(ANSA) – SRINAGAR, 13 GEN – Almeno 16 persone sono rimaste
ferite oggi nel corso di una grande protesta contro il governo
indiano in Kashmir seguita a uno scontro a fuoco ieri tra i
militanti e le forze governative in cui sono morti due leader
dei ribelli: lo ha reso noto la polizia.
    Gli scontri sono scoppiati dopo che le forze governative
hanno cercato di impedire alla popolazione di partecipare ai
funerali dei due leader dei ribelli, il comandante Zeenatul
Islam e il suo numero due.
   

Fonte: ANSA.it