(ANSA) – TRIESTE, 12 GEN – Spara un colpo in aria per intimorire
due ladri che hanno preso di mira la villetta del vicino, ma,
dopo una colluttazione in giardino, viene disarmato e colpito
dai due che fuggono con la sua pistola. E’ accaduto ieri sera a
Opicina di Trieste. Secondo una prima ricostruzione, il proprietario di una villetta
avrebbe sentito alcuni rumori provenienti dalla casa accanto e
si sarebbe recato sul posto per accertarsi di quanto stava
accadendo. L’uomo avrebbe quindi sparato un colpo in aria con la
sua pistola per intimorire i ladri, ma durante una colluttazione
sarebbe stato disarmato e colpito alla mano e al viso con un
piede di porco. I due sarebbero dunque scappati con la sua
pistola. L’uomo ferito – riporta il quotidiano il Piccolo –
sarebbe ricoverato all’ospedale di Cattinara. Sul posto le Volanti della Questura di Trieste. Indagini sono in
corso per accertare la dinamica dell’accaduto, mentre proseguono
le attività di ricerca delle persone in fuga. Al momento non ci
sarebbero fermati.
   

Fonte: ANSA.it