Foconi. Un anno dopo. Con un titolo iridato al collo, l’azzurro chiude al 1° posto la gara di Parigi, seconda tappa stagionale del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile. Alessio Foconi concede il “bis” dopo il successo dell’edizione 2018 e raccoglie ancora gli applausi del pubblico transalpino. E per l’Italia è doppietta con l’iridato che ha chiuso davanti al compagno Giorgio Avola.Il “daje” finale del fiorettista umbro arriva dopo la vittoria per 15-12 contro lo statunitense Gerek Meinhardt che, in semifinale, aveva sconfitto Giorgio Avola per 15-13. Il campione del Mondo è giunto in finale grazie al successo contro l’altro portacolori statunitense Race Imboden per 15-12, dando continuità ad un percorso di gara che lo aveva visto, da numero 1 del tabellone, superare all’esordio per 15-8 il francese Baptiste Mourrain e poi a seguire il russo Grigoriy Semenyuk anche in questo caso col punteggio di 15-8. Nel turno dei 16 il ternano aveva avuto ragione dell’altro transalpino Jeremy Cadot per 15-11, prima di affrontare e superare ai quarti il beniamino di casa, Erwan Le Pechoux, sconfitto 15-7. Sul podio sale anche Giorgio Avola che aveva esordito vincendo per 15-12 il primo match di giornata contro il portacolori di Hong Kong, Lee Yat Long.

‘); }

VIDEO CORRELATI

A seguire aveva avuto ragione del russo Askar Khamzin per 15-9 e poi agli ottavi dello statunitense Sidarth Kumbla col punteggio di 15-5. Ai quarti il fiorettista delle Fiamme Gialle si era aggiudicato il derby azzurro contro Daniele Garozzo col punteggio di 15-12, fermando quindi l’olimpionico di Rio2016 ai piedi del podio. Ad uscire di scena ai quarti di finale anche l’altro azzurro Edoardo Luperi, sconfitto 15-12 dallo statunitense Race Imboden.


Arianna Errigo terza a Katowice. Bizzi

Arianna Errigo terza a Katowice. Bizzi

podio errigo — Terzo posto per Arianna Errigo nella gara di Coppa del Mondo di fioretto femminile a Katowice (Pol). L’azzurra torna sul podio dopo il bronzo ai Mondiali di Wuxi2018 e sale sul terzo gradino dopo la sconfitta giunta in semifinale contro l’olimpionica di Rio2016, la russa Inna Deriglazova poi vincitrice finale della gara, col punteggio di 15-10. fiorettista italiana ha esordito con un perentorio 15-3 inflitto alla francese Rozene Castanie a cui ha fatto seguito il 15-4 contro la russa Leyla Pirieva. Nel tabellone dei 16 ha vinto per 15-12 il derby azzurro contro Martina Batini, proseguendo poi con il successo per 15-10 sulla russa Larisa Korobeynikova nel match dei quarti di finale. Rimane ai piedi del podio invece Francesca Palumbo che esce sconfitta per 14-13 dall’assalto dei quarti di finale contro la statunitense Lee Kiefer. Stop nel turno delle 16, oltre che per Martina Batini superata nel derby da Arianna Errigo, anche per Elisa Di Francisca, sconfitta 13-10 dalla russa Inna Deriglazova, in una riproposizione della finale olimpica di Rio2016.

Gli spadisti azzurri dopo il terzo posto. Bizzi

Gli spadisti azzurri dopo il terzo posto. Bizzi

TERZA LA SPADA MASCHILE — L’Italia conquista il terzo posto nella gara a squadre che conclude la tappa di Heidenheim del circuito di Coppa del Mondo di spada maschile. Il quartetto azzurro composto da Marco Fichera, Andrea Santarelli, Gabriele Cimini e Valerio Cuomo ha inflitto un sonoro 45-31 alla Polonia nella sfida che aveva in palio il terzo gradino del podio. La squadra italiana era stata “dirottata” verso la finale per il terzo posto, dopo essere stata condannata dalla stoccata del 45-44 subìta in semifinale dalla Russia, poi vincitrice finale della tappa tedesca, che ha respinto il tentativo di rimonta degli azzurri.

 Gasport 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it