(ANSA) – NEW YORK, 10 GEN – La cifra che dovra’ pagare
complessivamente Fiat Chrysler dopo aver patteggiato con le
autorita’ Usa per la vicenda delle emissioni diesel dovrebbe essere di oltre 650 milioni di dollari, secondo quanto riporta
l’Associated Press. Il caso delle emissioni diesel aveva riguardato oltre 104
mila tra Suv Jeep Grand Cherokee e pickup del marchio Ram,
prodotte tra il 2014 e il 2016. Nello specifico – spiega l’Ap
che cita fonti vicine al dossier – Fca dovra’ pagare circa 311
milioni di dollari di multa al governo federale e alle autorita’
della California. Inoltre il gruppo dovra’ sborsare circa 280
milioni di dollari per risarcire i proprietari dei veicoli
coinvolti, dunque una cifra di circa 2.800 dollari a persona.
    Infine altri 72 milioni di dollari sono legati al patteggiamenti
con altri stati Usa.
   

Fonte: ANSA.it