Andreas Seppi, 34 anni. Epa

Andreas Seppi, 34 anni. Epa

‘); }

Bellissima vittoria di Andreas Seppi nei quarti del Sydney International, torneo Atp 250 con un montepremi di 527.880 dollari in corso sui campi in cemento di Sydney, in Australia, uno dei due appuntamenti che precedono il primo Slam del 2019. Il 34enne di Caldaro, numero 37 Atp e ottava testa di serie, ha battuto in rimonta per 4-6 6-4 6-4, dopo oltre due ore di lotta, il primo favorito del tabellone, il Next Gen greco Stefanos Tsitsipas, 20 anni, numero 15 del ranking mondiale. Primo set estremamente equilibrato dove le prime due palle-break al decimo gioco sono costate il parziale all’azzurro. Nella seconda frazione il greco ha ceduto la battuta in avvio e ha salvato due palle per il doppio-break nel nono gioco: nel decimo Andreas, che pure ha rischiato di rovinare tutto andando sotto 0-40, ha pareggiato il conto dei set. Nella frazione decisiva Seppi si è salvato nell’ottavo game (2 palle-break): in quello successivo ha strappato il servizio a Tsitsipas alla seconda opportunità prima di archiviare l’incontro senza ulteriori rischi tenendo la battuta a zero. In semifinale l’altoatesino dovrà vedersela con l’argentino Diego Schwartzman, numero 19 Atp e terzo favorito del seeding: tra i due non ci sono precedenti. Ai quarti il sudamericano ha battuto il giapponese Nishioka con il punteggio di 6-1 3-6 7-6(1).

FoGNINi, solo 4 game — Fabio Fognini è uscito ai quarti dell’ASB Classic, torneo ATP 250 con un montepremi di 527.880 in corso sul cemento di Auckland, in Nuova Zelanda. Il 31enne di Arma di Taggia, numero 13 del ranking mondiale e secondo favorito del seeding, ha ceduto 6-3 6-1 in un’ora e cinque minuti al tedesco Philipp Kohlschreiber, numero 34 Atp. Per il 35enne di Augsburg si è trattato del quinto successo in sette sfide con il ligure. In semifinale Kohlschreiber troverà lo statunitense Tennys Sandgren, numero 63 Atp, che si è imposto 6-3 7-6(5) sull’argentino Leonardo Mayer, numero 54 del ranking mondiale. Nell’altra sfida di fronte il sorprendente britannico Cameron Norrie, numero 93 al mondo, in tabellone grazie a una wild card, che ha sconfitto 7-6(3) 6-3 lo statunitense Taylor Fritz, numero 50 Atp, ed il vincente del match tra lo spagnolo Pablo Carreno Busta, numero 24, e l’altro tedesco Jan-Lennard Struff, numero 58.


 Gasport 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it