L’americana Lindsey Vonn. Afp

L’americana Lindsey Vonn. Afp

‘); }

Slitta ancora il ritorno di Lindsey Vonn, inizialmente previsto per le prove veloci del weekend a St. Anton. Le ragioni sono meramente meteorologiche: la tappa austriaca, che prevedeva una prova di discesa sabato e un superG domenica, è tata annullata per troppa neve.

Le abbondanti nevicate che si stanno abbattendo sul centro Europa stanno causando notevoli disagi per i viaggiatori, specialmente in Germania e Austria, dove diversi tratti stradali e ferroviari sono stati chiusi per il pericolo di valanghe. E anche alcuni aeroporti hanno cancellato diversi voli per ragioni legate al maltempo.


Sulla località tirolese sono caduti circa tre metri di neve negli ultimi giorni e un altro metro è annunciato per il weekend – ha fatto sapere la federazione austriaca -. L’elevato rischio valanghe mette a rischio l’incolumità di chi lavora sulle piste. Così, in accordo con la federazione internazionale si è deciso per l’annullamento della tappa, nei prossimi giorni saranno decisi i tempi degli eventuali recuperi. La prossima tappa di coppa del Mondo femminile è fissata a Plan de Corones martedì 15 con un gigante (prima manche ore 10, seconda manche alle 13).

 Gasport 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it