(ANSA) – MILANO, 9 GEN – La Caritas ambrosiana e il Comune di
Milano cercano famiglie, coppie (sposate e non) ma anche single
a cui affidare alcuni degli 830 bambini e ragazzi migranti non
accompagnati che sono ospitati in comunità.
    Il progetto ‘Una famiglia per Abdou’ inizia con 14
adolescenti fra i 15 e i 18 anni che hanno imparato l’italiano,
hanno preso il diploma di terza media e ora studiano per
diventare elettricisti, cuochi o muratori. Sono già una decina i
candidati a prendere in affido i ragazzi. Chi è interessato
potrà partecipare venerdì 11 al primo appuntamento del corso di
formazione in tre tappe organizzato dalla Caritas. Chi decide di
accogliere dovrà iniziare con lui un percorso di conoscenza e
poi firmare il patto di affido con cui si avvia l’erogazione di
una somma di denaro mensile per contribuire alle spese di
mantenimento del minore attivando la copertura assicurativa
prevista dalla Regione Lombardia.
   

Fonte: ANSA.it