(ANSA) – LONDRA, 9 GEN – Si colora di sangue anche l’inizio
di quest’anno a Londra, dopo il picco di omicidi e aggressioni
registrati nel 2018, concentrati soprattutto nelle periferie,
fra giovani e giovanissimi e fra le minoranze. E a segnare la
cronaca sono ancora una volta le coltellate: vittima questa
volta un ragazzo di appena 14 anni, ucciso a Waltham Forest,
sobborgo nel settore di nord-est della capitale britannica.
    L’episodio è avvenuto ieri, ma è stato reso noto oggi da
Scotland Yard. Il ragazzo, alla guida di un motorino, è stato
sbalzato di sella nella collisione con un’automobile da cui
secondo testimoni sono poi uscite tre persone che gli sono
saltate addosso pugnalandolo a morte. I tre sono ricercati: non
è ancora chiaro se si sia trattato del frutto di una rissa
stradale o di una resa dei conti legata al mondo delle gang.
   

Fonte: ANSA.it