Marco Barbini, 28 anni, terza linea di Treviso e della Nazionale FAMA

Marco Barbini, 28 anni, terza linea di Treviso e della Nazionale FAMA

‘); }

C’è il ritorno dopo 4 anni di Marco Barbini, c’è Angelo Esposito che rivede l’azzurro dopo l’infortunio, c’è l’esordiente David Sisi. Sono queste le novità più interessanti nella lista dei 31 giocatori che il c.t. Conor O’Shea ha convocato in vista del raduno di Roma del 20-23 gennaio, quando la Nazionale di rugby inizierà a preparare l’esordio nel Sei Nazioni, in programma sabato 2 febbraio a Murrayfield con la Scozia.

RITORNI — Barbini, grande protagonista nelle ultime stagioni con la Benetton Treviso e fin qui sempre ignorato da O’Shea (che lo aveva convocato solo una volta nel novembre del 2016, senza farlo giocare), torna a respirare l’azzurro dopo ben 4 anni: il 28enne flanker padovano aveva infatti conquistato i suoi 2 caps nel Sei Nazioni del 2015 (con Irlanda e Francia sempre a Roma), sotto la gestione di Jacques Brunel. Torna invece dopo un anno esatto Esposito, recuperato dopo il grave infortunio al ginocchio destro (crociato anteriore): l’ala della Benetton aveva conquistato il suo cap numero 15 nel novembre del 2017 a Padova con il Sudafrica. Era lontano dall’azzurro da un anno anche l’altra terza linea Maxime Mbanda, tornato finalmente in campo dopo una serie di sfortune.


VIDEO CORRELATI

ESORDIENTE — Prima chiamata invece per Sisi: ha 25 anni, è alla seconda stagione con la Zebre, è nato in Germania, ma è cresciuto in Inghilterra, dove ha indossato le maglie di London Irish e Bath in Premiership. Con la maglia della nazionale inglese under 20 ha vinto i Mondiali del 2013. I suoi nonni sono di Pistoia, trasferiti in Scozia durante la seconda guerra mondiale. Al raduno, e al Sei Nazioni, non ci saranno invece molti infortunati: l’ala Mattia Bellini, il tallonatore Ornel Gega, le terze linee Jack Polledri e Renato Giammarioli, l’estremo Matteo Minozzi, il mediano di mischia Marcello Violi e il pilone Federico Zani. Lasciati invece a disposizione delle Zebre per la trasferta di Pro14 in Sudafrica con i Cheetahs il flanker Johan Meyer, la seconda linea George Biagi e il tallonatore Oliviero Fabiani. Si saprà qualcosa in più le prossime settimane invece sulla posizione di Leonardo Sarto, che dopo un lungo stop per infortunio, fresco di trasferimento ai Leicester Tigers (era rimasto senza contratto dopo le 2 stagioni ai Glasgow Warriors), è appena tornato in campo.

CONVOCATI — Questa la lista dei 31 giocatori convocati per il raduno di Roma. Piloni: Simone Ferrari, Tiziano Pasquali, Cherif Traoré (Benetton Treviso), Giosuè Zilocchi, Andrea Lovotti (Zebre); tallonatori: Luca Bigi (Benetton Treviso), Leonardo Ghiraldini (Tolosa); seconde linee: Dean Budd, Federico Ruzza, Alessandro Zanni (Benetton Treviso), David Sisi (Zebre); terze linee: Marco Barbini, Sebastian Negri, Abraham Steyn (Benetton Treviso), Sergio Parisse (Stade Francais), Jimmy Tuivaiti, Maxime Mbandà (Zebre); mediani: Guglielmo Palazzani, Carlo Canna (Zebre), Tito Tebaldi, Tommaso Allan, Ian Mckinley (Benetton Treviso); centri: Giulio Bisegni, Tommaso Castello (Zebre), Michele Campagnaro (Wasps), Luca Morisi (Benetton Treviso); ali/estremi: Tommaso Benvenuti, Angelo Esposito, Jayden Hayward, Luca Sperandio (Benetton Treviso), Edoardo Padovani (Zebre).

Fonte: Gazzetta.it