(ANSA) – PARIGI, 9 GEN – Eric Drouet, uno dei leader del
movimento dei gilet gialli, plaude alla mano tesa del vice
premier Luigi Di Maio. Contrariamente alla ex ‘collega’ Jacline
Mouraud, esponente dell’ala più moderata che ieri ha denunciato
l’ingerenza del capo politico del M5S negli affari interni
francesi, il camionista esponente della corrente dura afferma di “essere sempre molto contento delle varie espressioni di
sostegno ai gilets-jaunes. Per noi è un appoggio molto
importante”. Intervistato dall’ANSA, aggiunge che un incontro a
Roma con Di Maio sarebbe “assolutamente fattibile”.
   

Fonte: ANSA.it