MADDALONI- Sicurezza stradale fai da te. Il tombino è rotto, disconnesso e pericoloso. E’ stato aggiustato ma non è bastato. Che si fa? Ci si arrangia e che il buon Dio ce la mandi buona. Ed ecco il colpo di genio: in via Ficucella, per segnalare una micidiale disconnessione stradale, invece di bestemmiare tutto il calendario mentre si va dal gommista con la coda tra le gambe, si costruisce una segnaletica di pericolo artigianale. Un contenitore d’acqua, ovviamente pieno e quindi non facilmente ribaltabile, fasciato di nastro bicolore. Serve a segnalare il pericolo. Ad aiutare altri automobilisti ad evitare l’ennesima disavventura a difendere la propria incolumità e quella del prossimo. E’ un atto di civiltà. Un atto di cittadinanza attiva. Un modo per evitare la solita telefonata inutile, magari al comando vigili, dove un operatore (manifestamente in imbarazzo) vi risponderà: “Non abbiamo uomini o la macchina è impegnata in un incidente”. La sicurezza non è un optional: meglio arrangiarsi che restare in panne soli, pazzi e disperati. Meglio il nastro bicolore che la solita indifferente risposta di chi dovrebbe presidiare il territorio.

Fonte: MaddaloniNews.it