È arriva l’ufficialità di quello che si sapeva dal giorno dell’acquisizione della scuderia Force India da parte di una cordata di imprenditori capitanata da suo papà Lawrence: Lance Stroll si accorda con la Racing Point Force India, il nuovo nome del team, dal 2019 con un impegno a lungo termine.

‘); }

Szafnauer — Così Otmar Szafnauer, team principal e Ceo della scuderia: “Sono lieto di poter finalmente confermare l’arrivo di Lance al fianco di Sergio Perez per il prossimo anno: ci dà uno schieramento eccitante con la perfetta combinazione di giovinezza, talento ed esperienza. Lance ha solo 20 anni e vediamo in lui un enorme potenziale, crediamo di poter creare un ambiente in cui lui possa fiorire e siamo davvero entusiasti di iniziare il nostro viaggio con lui. Vorrei anche cogliere l’occasione per ringraziare Esteban Ocon per il suo contributo alla squadra nelle ultime due stagioni e augurargli il meglio per il suo futuro”.


stroll — Ecco le parole di Lance Stroll, che con la Racing Point ha già disputato, con buoni riscontri cronometrici, i test Pirelli 2019 ad Abu Dhabi dopo il Gp conclusivo della stagione: “Questo è l’inizio di un viaggio incredibilmente emozionante nella mia carriera in F.1: non vedo l’ora di lavorare con una squadra di successo e con una grande cultura. Per me è una nuova sfida e sono entusiasta di abbracciare questa nuova opportunità”.

 Gasport 

© riproduzione riservata

Fonte: Gazzetta.it