(ANSA) – NAPOLI, 30 NOV – Annunciano una mobilitazione di
tutto il personale del Cnr: oggi, a Roma, ci saranno anche i
lavoratori delle sedi di Napoli, in occasione della riunione del
Cda.
    L’assemblea del personale ha definito “irricevibile” la
decisione del Cda dello scorso 16 novembre di “richiedere alle
strutture dell’Ente un contributo straordinario pari al 50% del
costo reale del personale stabilizzato ad essa afferente sia
irricevibile dal punto di vista di metodo e di merito”.
    “Inaccettabile e impraticabile come metodo proposto per
pareggiare il bilancio del Cnr – si legge in una nota – in
considerazione del fatto che si tratterebbe di utilizzare fondi
acquisiti con il lavoro dei ricercatori e destinati allo
svolgimento di progetti di ricerca. Ciò inciderebbe pesantemente
sui costi di funzionamento degli Istituti, già sprovvisti di
adeguati trasferimenti dal Foe”.