(ANSA) – MOSCA, 30 NOV – “L’Ucraina potrebbe sprofondare
nella guerra civile”. Lo ha detto la portavoce del ministero
degli Esteri russo Maria Zakharova esprimendo preoccupazione per
l’introduzione della legge marziale.
    “Alle forze dell’ordine ucraine sono stati concessi poteri
straordinari, incluso l’uso della forza senza l’autorizzazione
dei tribunali o dei pm, e questo pone seri rischi”, ha detto
Zakharova, citata dalla Tass.
   

Fonte: ANSA.it