(ANSA) – NAPOLI, 29 NOV – “Crediamo che il monitoraggio
attivo dei servizi sanitari da parte dei cittadini sia un valore
indiscutibile”. Lo ha detto Simona Serao Creazzola, presidente
della Società italiana delle farmacie ospedaliere, Sifo, in
occasione della presentazione del progetto “Monitoraggio civico
delle farmacie ospedaliere. Focus sulla distribuzione dei
farmaci”, promosso da Cittadinanzattiva con il patrocinio della
Sifo, e il sostegno di Teva, presentato oggi a Napoli in
occasione della giornata di apertura del Congresso nazionale
2018 della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei
Servizi Farmaceutici delle Aziende sanitarie.
    “E’ un valore a cui puntare – ha spiegato – quando si cerca
di individuare le criticità e i miglioramenti da apportare ai
servizi e alle organizzazioni”.
    “Partire dall’osservazione è d’obbligo – ha aggiunto – poiché
la Sifo ha intenzione di investire sempre più nella definizione
di standard professionali che possano evidenziare il lavoro
svolto quotidianamente”.